Prova di ammissione

Il corso è a numero chiuso, con cinque posti per anno accademico, per poter garantire un rapporto molto diretto docente restauratore/studenti e per garantire la massima attenzione verso i beni culturali sui quali si opera.

Per essere ammessi sono necessarie:

  1. una buona preparazione iniziale in ambito umanistico e scientifico, nonché una conoscenza musicale di base.
  2. È inoltre auspicabile il possesso di una adeguata abilità manuale nella lavorazione dei materiali specificamente riconducibili all’ambito degli strumenti musicali e della strumentazione scientifica e tecnica (liuteria, ebanisteria, lavorazione dei metalli, ecc.)

Il test di ingresso prevede due prove pratiche e una terza in forma di colloquio, svolte dinnanzi a un'apposita commissione:

Nella prova attitudinale pratica si dovrà dimostrare metodo, ordine e precisione.

Sono richieste:

  1. una sintesi grafica del manufatto  proposto (strumento musicale o scientifico dal vivo o riprodotto in  foto) per mezzo di un  tratto essenziale, nitido e opportunamente modulato  teso  a  restituire  la definizione volumetrica, le  proporzioni  e  la  particolare  tecnica esecutiva in esame;  
  2. una breve descrizione scritta delle principali componenti, della loro funzione e dei materiali costitutivi.

Tempo a disposizione: 4 ore

Nel Test uditivo percettivo si valuta la capacità del candidato di riconoscere mediante l'ascolto la natura del corpo vibrante e identificare, se possibile, lo strumento o almeno la tipologia.

Tempo a disposizione: 45 minuti.

Il Colloquio orale è volto ad accertare il possesso di adeguate conoscenze in ambito organologico, musicale, storico-artistico e scientifico, nonché a valutare pregresse abilità utili  a favorire l’inserimento e la buona riuscita nel percorso formativo professionalizzante.

La prova dovrà dimostrare:

  1. la  conoscenza  diretta  delle opere;
  2. la capacità di mettere in relazione i dati storico artistici e quelli tecnici;
  3. una conoscenza di base delle scienze  della natura (chimica, biologia, fisica);
  4. una conoscenza di base della lingua inglese.

Le modalità di iscrizione alla prova di ammissione sono specificate nell'apposito BANDO.